Diberdayakan oleh Blogger.

Popular Posts Today

YouTube, presto i video offline anche su dispositivi mobile

Written By komlim puldel on Rabu, 18 September 2013 | 23.14

Al momento attuale il client YouTube ufficiale su iOS e Android non dà la possibilità all'utente di di salvare un determinato video per visualizzarlo successivamente anche in modalità offline. È possibile trovare l'interessante funzionalità su parecchie applicazioni di terze parti, ma solo negli ultimi tempi si parla di una possibile introduzione anche nel client di Google.

Questa avverrà probabilmente in maniera parziale, dal momento che la società di Mountain View sta pensando ad una modalità offline mediante la quale i video saranno immagazzinati all'interno del dispositivo solamente per un breve periodo di tempo, non a discrezione dell'utente. L'aggiornamento che porterebbe l'interessante novità potrebbe arrivare entro la fine del mese di novembre.

L'annuncio proviene dal blog YouTube Creators ed è di fatto una sorta di allontanamento da quelli che sono stati i termini di servizio di YouTube fino ad oggi, che attualmente vietano la possibilità di scaricare contenuti permanentemente dal social network. Tuttavia un approccio che si discosta leggermente dalle linee guida dello stesso servizio è stato praticato all'interno dell'applicazione Android, che permette di completare la visione di un video salvato nella cache dell'app anche senza la presenza di una connessione ad interent attiva.

Al momento non è ancora chiaro e certo il modo in cui funzionerà la nuova feature, che dovrà logicamente fare i conti con quanto sia possibile fare con gli stessi termini di servizio, ma anche con la probabile violazione dei diritti d'autore da parte degli utenti che potrebbero avere la possibilità di immagazzinare sui propri dispositivi i contenuti in via definitiva.

Ulteriori dettagli saranno enunciati in prossimità della pubblicazione del nuovo aggiornamento.


23.14 | 0 komentar | Read More

Xbox One arriverà in Giappone solo nel 2014

Phil Spencer, Microsoft Studios Corporate VP, ha confermato che la commercializzazione di Xbox One in Giappone partirà dal 2014. Non ci sono ancora dettagli sulla data precisa o sul prezzo, ma è certo che il lancio non avverrà entro quest'anno secondo Famitsu.

Kinect 2

L'annuncio di Spencer arriva subito dopo quello di Sony a proposito della data di rilascio giapponese di PS4. La nuova console di Sony, infatti, verrà lanciata nel paese del Sol Levante nel mese di febbraio 2014. Costerà 41,979 yen, circa 315 euro.

Già nel mese di luglio, Yasuyuki Higuchi, CEO di Microsoft Japan, aveva anticipato che in questa nazione la nuova console della famiglia Xbox sarebbe arrivata in un secondo momento. Ma in quel momento, naturalmente, non si conosceva la data di lancio in occidente (22 novembre) e non era confermato che Xbox One avrebbe mancato il 2013.

Don Mattrick, ex-direttore della divisione Xbox e attuale CEO di Zynga, a proposito del Giappone a maggio diceva: "Pensiamo che sia un mercato importante, e continueremo ad alimentare gli investimenti che abbiamo fatto negli ultimi anni".


23.14 | 0 komentar | Read More

Asus PC ET2311I: l'All-in-One privo del tocco di classe

Con il termine All-in-One si specifica una categoria di prodotti in cui in un solo case è disponibile tutta la componentistica elettronica dedicata al funzionamento di un computer, del suo monitor e di tutte le unità ottiche e le periferiche strettamente necessarie al corretto funzionamento.

Uno dei principali colossi a credere fermamente nella diffusione degli all-in-one è stata indubbiamente Apple, con il suo design ricercato adatto non solo all'uso in ambienti lavorativi, ma anche alla disposizione in salotto - ma anche in ufficio e non solo - come elemento da corredo dell'intero arredamento. Si è così sempre più diffusa l'esigenza di avere non solo un computer che svolgesse gli incarichi più prettamente da ufficio, ma anche prodotti in cui le connotazioni estetiche fossero quasi prioritarie rispetto a tutto il resto.

Asus All-in-One ET2311I

Gli All-in-One si sono evoluti nel tempo in tal senso divenendo computer a tutti gli effetti da destinare agli incarichi più disparati sul fronte multimediale, da inserire con discrezione in ambienti in cui solo pochi anni fa sarebbe stato impossibile pensare ad una corretta collocazione. Il nuovo ET2311I di ASUS si rivolge proprio a questa fascia di mercato, strizzando l'occhiolino ad un utilizzo di tipo multimediale ed anche televisivo.

Sul fronte delle specifiche tecniche troviamo innanzitutto un processore Intel di quarta generazione, quindi Haswell. Il modello specifico è il Core i5-4430S su socket LGA 1150 con frequenza operativa di 2.70GHz. Realizzata con processo produttivo a 22nm, la CPU adottata non supporta le tecnologie Hyper-Threading proprietarie di Intel, ma vista la destinazione del prodotto non se ne sente la mancanza durante l'utilizzo di tutti i giorni.

Modello ASUS ET2311I
Processore Intel Core i5-4430S 2,7GHz
RAM 1x4GB + 1x2GB DDR3-800, espandibile
GPU Intel HD 4600
Storage Seagate HDD 500GB
Display LCD IPS 23 pollici - 16:9
Risoluzione display 1920x1080 pixel
Porte USB 2.0 1 + 1 Ai Charger
Porte USB 3.0 4
uscita VGA No
uscita HDMI Si (1 in ingresso e 1 in uscita)
uscita DVI No
uscita Display Port No
LAN
Wireless Si
Thunderbolt No
Webcam 2 Mpixel
Lettore memory card si, SD e MMC
Lettore ottico Si
Sistema operativo Windows 8 64bit

La presenza di 6GB di RAM permette ampi margini dal punto di vista del multitasking. L'intero quantitativo è ripartito su due banchi differenti, rispettivamente da 4 e 2GB. Il primo è realizzato da Elpida, mentre il secondo da Hynix Semiconductor.

All'interno del SoC, nello stesso package in cui è stipata la CPU troviamo una Intel Graphics HD 4600, GPU non pensata logicamente per il gaming estremo, ma comunque ottima per la corretta visualizzazione di contenuti multimediali di vario tipo. HD 4600 ha una frequenza operativa di 350MHz, vanta il supporto alle DirectX 11.1 e allo Shader Model 5.0 e sfrutta un'interfaccia di memoria a 128 bit. Il compito della scheda video è quello di gestire una risoluzione massima di 1080p garantita dal luminoso monitor da 23" dell'All-in-One ASUS.

Asus All-in-One ET2311I

Fa storcere un po' il naso la scelta di installare un hard disk meccanico da 500GB prodotto da Seagate (modello ST500DM002). Lo storage interno è suddiviso in due partizioni da delegare, secondo ASUS, rispettivamente ad applicazioni e dati. Nella prima è già preinstallato Windows 8, gestito in maniera fluida ed esemplare dall'hardware installato. In un prodotto di questo tipo avremmo preferito un più veloce e silenzioso SSD, anche se la soluzione utilizzata da ASUS non si è mostrata affatto rumorosa durante i test e ha consentito ad Asus di effettuare una strategia di prezzo aggressiva per quanto riguarda l'All-in-One oggetto della nostra prova.


23.14 | 0 komentar | Read More

Epic Games rilascia Infinity Blade 3 su App Store

La popolare serie Infinity Blade volge al termine con il terzo episodio che Epic Games ha pubblicato su App Store da poche ore, poco prima del rilascio ufficiale di iOS 7 al pubblico. Come i due predecessori, il gameplay si baserà su dinamiche da picchiaduro hack and slash, in cui bisognerà sfoderare le combo più aggressive per mandare al tappeto gli avversari, difendendosi opportunatamente al tempo stesso.

"Siris e Isa si sono alleati con il Re Dio Raidriar nel disperato tentativo di distruggere l'Artigiano di Segreti e il suo esercito di titani Immortali", si legge nella descrizione sulla pagina di App Store. Infinity Blade 3 però si baserà più sull'azione pura piuttosto che su una trama articolata da seguire, grazie ad un comparto grafico di ottimo livello da sempre punto di riferimento sui dispositivi mobile da generazione a generazione.

La struttura lineare con percorsi prestabiliti sarà corroborata per la prima volta da un mondo dinamico che cambierà in base alle scelte intraprese dal giocatore nel corso dell'avventura e delle sue missioni secondarie. Per la prima volta sarà possibile vestire i panni di due giocatori diversi, fra Siris e Isa, leggendario eroe il primo, impavida ladra la seconda, ognuno dotato di tre stili di combattimento praticabili con equipaggiamento di diverso tipo.

Infinity Blade III è attualmente disponibile su App Store e supporta iPhone 4, iPad 2 e iPod touch di quarta generazione, più i successivi modelli per ogni tipologia di dispositivo. Supporta anche le risoluzioni Retina sia di iPhone che di iPad ed è possibile scaricarlo al prezzo di 5,99€ indirizzando il browser a questo indirizzo.


23.14 | 0 komentar | Read More

GPU '14 Product Showcase: AMD mostra le GPU del futuro

AMD ha annunciato che tra una settimana, il 25 Settembre, renderà disponibile online il webcast di presentazione della propria nuova gamma di GPU top di gamma. Questo evento è indicato con il nome di AMD GPU '14 Tech Day e inizierà alle ore 15 del fuso orario est, corrispondente alle ore 21 in Italia.

In occasione di questo evento AMD, ne deduciamo, presenterà le proprie nuove schede top di gamma destinate a venir commercializzate a partire dal quarto trimestre dell'anno. Nel corso delle ultime settimane sono emerse varie indiscrezioni su queste proposte anche se siamo al momento solo alle prese con rumor.

Mancano quindi dettagli ufficiali su quelle che saranno le caratteristiche tecniche delle soluzioni della famiglia Hawaii, questo il nome in codice scelto per identificare la prossima generazione di GPU AMD. E' tuttavia emerso un dato ufficiale, per voce di Matt Skynner che in AMD ha la qualifica di Corporate Vice President and General Manager, Graphics Business Unit.

In occasione di un'intervista rilasciata a Forbes Skynner ha confermato come queste soluzioni continueranno ad utilizzare tecnologia produttiva a 28 nanometri, la stessa impiegata per le schede Radeon HD 7000 attualmente in commercio. Questa scelta non sorprende: il passaggio a processo produttivo a 20 nanometri arriverà solo nel corso del 2014 in quanto sarà l'anno prossimo che la taiwanese TSMC potrà avviare la produzione in volumi con questa tecnologia.

Another thing I can tell you is about the process node: this GPU is in 28nm. Some have speculated that it was 20nm and it's not for a specific reason: At 28nm for an enthusiast GPU, we can achieve higher clock speeds and higher absolute performance.

Altra informazione anticipata da Skynner riguarda le dimensioni del chip top di gamma e il posizionamento di mercato. La superficie del die della GPU NVIDIA GK110 è circa il 30% superiore a quella della proposta Hawaii top di gamma, caratteristica che lascia intendere come AMD intenda continuare con la strategia che evita la costruzione di chip video dalle dimensioni estremamente elevate così come sono quelle di GK110. Il posizionamento di mercato, infine, sarà simile a quello delle proposte attualmente in commercio: AMD non intende offrire ai propri clienti soluzioni a singola GPU che raggiungano la soglia di prezzo di 999 dollari, riservando questo segmento di mercato alle sole proposte a due GPU su singolo PCB come la scheda Radeon HD 7990.


23.14 | 0 komentar | Read More

BlackBerry Messenger: lancio previsto per venerdì, forse solo per la serie Galaxy di Samsung

BlackBerry è alle prese da tempo con una difficile operazione di rilancio del proprio brand, ormai spodestato dalla concorrenza anche sul profilo business, in cui solo pochi anni fa godeva di una leadership indiscussa. Secondo le ultime analisi di mercato la piattaforma operativa mobile della società canadese si trova ormai al quarto posto, preceduta da Android, iOS e Windows Phone.

BlackBerry Messenger

All'interno del piano di rilancio abbiamo visto in precedenza BlackBerry Z10, che sarà affiancato da un nuovo dispositivo, lo Z30 annunciato proprio oggi, che sembra essere un prodotto ampiamente interessante sulla carta dotato di schermo HD da 5 pollici, Snapdragon S4 Pro quad-core da 1,7GHz e 2GB di RAM.

BlackBerry vuole rilanciare anche la parte che si occupa dei servizi software, offrendoli anche alle piattaforme operative concorrenti. Primo fra tutti l'ottimo servizio di messaggistica BlackBerry Messenger, che dovrebbe essere rilasciato venerdì prossimo in esclusiva di tre mesi per tutti i dispositivi della serie Galaxy di Samsung, come riportato da Samsung Nigeria. Tuttavia BlackBerry aveva in passato affermato che "nessuno avrà un'esclusiva su BBM, che verrà rilasciato su scala mondiale molto presto su Android ed iOS."

Una versione del client BBM per Android è già stata vista all'opera per vie non del tutto ufficiali. Si tratta di un file APK in fase embrionale in cui è possibile accedere alla sola schermata di log-in al servizio e non è permesso di andare avanti con l'iscrizione. L'app è verosimilmente pronta per il rilascio, tuttavia si è parlato in passato di un roll-out su base regionale.

In precedenza un dirigente BlackBerry aveva segnalato che la versione completa era già stata inviata ad Apple per l'approvazione sul suo App Store già due settimane prima, ma non ne è stato confermato ancora l'esito del processo. Secondo altre fonti, la versione per iOS potrebbe essere rilasciata il prossimo sabato.


23.14 | 0 komentar | Read More

Nintendo presenta il Fit Meter per Wii U, che tiene traccia di obiettivi e calorie

Durante il Nintendo Direct che si è svolto oggi, il presidente della compagnia Satoru Iwata ha rivelato che Wii Fit U sarà basato su un nuovo dispositivo fisico chiamato Fit Meter. Quest'ultimo è dotato di un accelerometro a tre assi che è pensato per essere indossato in prossimità dell'anca. Misurerà l'attività di allenamento e la sua intensità, e potrà calcolare i passi.

Wii Fit U

Fit Meter includerà anche un sensore di pressione in grado di misurare le variazioni di altitudine e di fornire dati sulle attività come salire e scendere le scale. Il misuratore è in grado di tenere traccia anche delle calorie bruciate, dei target da raggiungere, delle temperature, e riesce a tradurre tutte queste informazioni in formato visivo all'interno di grafici. I dati, inoltre, potranno essere trasferiti dal misuratore alla console tramite la porta a raggi infrarossi di cui è dotato il GamePad di Wii U.

Il Fit Meter sarà disponibile per l'acquisto dall'1 novembre. A partire da quel giorno, fino al 31 gennaio, inoltre, i proprietari di Wii U potranno scaricare una versione completa del gioco in prova per un mese. Tutto ciò che serve è una Wii Balance Board e un sistema Wii U con una connessione a Internet a banda larga. Dopo il mese di prova, gli amanti del fitness potranno mantenere in loro possesso Wii Fit U acquistando e sincronizzando al gioco un Fit Meter.

Nintendo ci tiene a specificare che non si tratta di una normale demo, proprio perché gli utenti saranno in grado di accedere all'elenco completo delle funzioni del prodotto. L'unico limite, infatti, riguarda proprio il tipo di accessibilità, visto che non sarà più possibile giocare gratuitamente dopo un mese. Inoltre, se si acquista un Fit Meter, tutti gli aspetti del gioco che sono legati al dispositivo continueranno ad essere disponibili anche dopo il mese di prova.

Wii Fit U potrà essere scaricato dall'eShop, ma ci sarà anche una controparte scatolata con il Meter incluso nella confezione, e un secondo bundle con gioco, Meter e Balance Board.

Oltre all'annuncio relativo a Wii Fit U, sono state rilasciate informazioni anche su Wii Sports Club, la versione in alta definizione del noto gioco sportivo per le piattaforme Nintendo. Quest'ultimo conterrà versioni aggiornate degli sport già trattati dal gioco originale, ovvero Tennis, Bowling, Baseball, Golf e Boxing.

Ognuno di questi sport includerà il supporto al multiplayer online, alle funzionalità del Miiverse e richiederà il Wii MotionPlus per offrire controlli più precisi rispetto alle controparti originali. Nel Nintendo Direct, Iwata ha parlato di metodo di pagamento innovativo per Wii Sports Club, visto che sarà possibile accedere al gioco solo per un giorno attraverso il nuovo 'Day Pass', dal costo di £1.79 / €1.99 / $1.99. All'inizio saranno disponibili solamente il Tennis e il Bowling, acquistabili separatamente in versione definitiva per £8.99 / €9.99 / $9.99 USD ciascuno, mentre gli altri sport arriveranno in un secondo momento.

Wii Sports Club sarà disponibile sull'eShop dal 7 novembre. Di seguito potete vedere la registrazione dell'evento streaming in cui Nintendo ha annunciato tutte queste novità.


23.14 | 0 komentar | Read More
techieblogger.com Techie Blogger Techie Blogger